Lingua

    itzh-CNenfrderoes

    Client Area | Login

    Chi Siamo

    SCUOLA PRIMARIA . NET è il sito in cui trovare materiale per la Scuola Primaria, schede e l'elenco completo delle scuole primarie d'Italia, utile per insegnanti e genitori.

    Scuola Primaria . NET

    Ricerca per Categoria

    NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

    Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookies al fine di assicurare il giusto comfort alla tua visita e realizzare statistiche. Per saperne di piu'

    Approvo

    Dati di navigazione

    I sistemi informatici preposti al funzionamento dei siti acquisiscono automaticamente alcune informazioni - ad es. indirizzo IP, indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta e altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico del Cliente/Utente - che per loro natura potrebbero, mediante associazioni ed elaborazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare il Cliente/Utente visitatore. Questi dati sono anonimi e vengono utilizzati solo per informazioni di tipo statistico (quindi sono anonimi) e per controllare il corretto funzionamento dei SITI.

    I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati.

Il sito utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies" che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire di analizzare come gli utenti utilizzano i siti. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo dei siti da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare ed esaminare il Vostro utilizzo dei siti, compilare report sulle attività dei siti e fornire altri servizi relativi alle attività dei siti e all'utilizzo di Internet.

    Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. I dati saranno trattati in forma anonima e Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità del sito. Google Analytics è un servizio di Google Inc. 1600 Amphitheatre Parkway - Mountain View CA 94043, USA.Ulteriori informazioni sulla privacy policy di Google Analytics sono reperibili ai seguenti indirizzi:

    http://www.google.com/policies/technologies/ads/
    http://www.google.com/analytics/terms/it.html
    http://www.google.com/policies/privacy/
    Se invece si desidera disattivare durante la propria navigazione Google Analytics si può SCARICARE QUI il componente per farlo.

    Note Legali - Disclaimer

    Scuola Primaria . NET raccoglie e utilizza i dati personali dei propri utenti secondo le norme del Decreto Legislativo n. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") Titolare del trattamento è Scuola Primaria . NET con sede in via A. Diaz, 41 38085 Prezzo (TN). La raccolta dei dati può avvenire tramite il sito www.scuola-Primaria.net, www.scuola-primaria.net, www.vacanzebambini.net (e relativi sottodomini corrispondenti al network)

    I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonchè i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti. Non si garantisce l'accuratezza e l'integrità delle informazioni riportate e pertanto si declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni causati da errori o omissioni, anche nel caso tali errori o omissioni risultino da negligenza, caso fortuito o altra causa. Le risposte che vengono fornite gratuitamente via mail o con altro mezzo ai visitatori di questo sito non sono consulenze e non ci si assume alcuna responsabilità per le stesse.

    La navigazione sul sito è completamente gratuita ed ogni informazione e relazione scambiata tra il titolare del sito ed i navigatori avviene senza scopo di lucro ed al di fuori di ogni attività commerciale o professionale. Il contenuto del sito è tutelato da copyright e può essere liberamente stampato ed utilizzato solo per uso personale e non commerciale. L'utente prende atto che la navigazione nel sito avviene a suo esclusivo rischio. Né il titolare del sito, né altri soggetti che hanno collaborato nella creazione, produzione o immissione in rete dello stesso saranno responsabili per qualunque danno derivante dalla navigazione, comprese le operazioni di downloading, l'utilizzo di materiali scaricati, i problemi di trasmissione, errori, omissioni, inesattezze di qualsiasi tipo, interruzioni o ritardi, virus o altro. Il titolare del sito declina ogni responsabilità in merito al contenuto dei siti collegati tramite link, o in altra forma, al loro mancato aggiornamento o ad altri danni che possono verificarsi all'utente dalla navigazione sugli stessi. I titolari dei siti linkati che non gradissero il rinvio possono segnalarlo e saranno immediatamente rimossi.

    Per ogni eventuale lite che insorgesse in merito all'accesso o all'uso del sito, o in relazione al download o all'uso del materiale inviato, o a qualsiasi altro titolo, tra il navigatore ed il titolare del sito o altri soggetti che hanno collaborato, collaborano o collaboreranno alla realizzazione e alla gestione dello stesso, l'utente accetta la giurisdizione dello stato italiano ed, in ogni caso, l'applicazione della legge italiana in vigore al momento della lite, indipendentemente dal proprio domicilio o dalla propria sede. Tutte le attività poste in essere tramite il sito si intendono verificatesi in Italia.

    Privacy - Tutela dei dati personali 

    I dati sono raccolti ed utilizzati in conformità al Decreto Legislativo n.196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali").

    Ai sensi dell'articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali Scuola Primaria . NET informa che:
    I dati di registrazione forniti dagli utenti sono raccolti ed utilizzati da Scuola Primaria . NET, anche mediante strumenti e procedure informatiche, per le seguenti finalità:

    1. erogazione e gestione del servizio;
    2. informazione commerciale, marketing, invio di materiale pubblicitario relativo a prodotti e servizi di Scuola Primaria . NET, ovvero di terzi inserzionisti pubblicitari;
    3. rilevazione della qualità dei servizi e del grado di soddisfazione degli utenti.

    Alcuni dati potranno essere comunicati da Scuola Primaria . NET a terzi soggetti, con i quali Scuola Primaria . NET abbia stipulato accordi di partnership, con il solo obiettivo di erogare i servizi offerti. Tale comunicazione può riguardare anche obiettivi commerciali.
    Scuola Primaria . NET ha la facoltà di inviare i propri cookies sul computer dell'utente. La disabilitazione della ricezione del cookie da parte dell'utente non garantirà la corretta erogazione dei servizi offerti.
    Scuola Primaria . NET consente inoltre ai suoi inserzionisti di inviare i loro cookies sul computer dell'utente e di accedervi. L'utilizzo dei propri cookies da parte di altre società partner di Scuola Primaria . NET è tuttavia soggetto esclusivamente alle loro rispettive politiche in materia di privacy, e non al presente documento. In particolare:

    1. per pubblicare gli annunci sul nostro sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono dell'utente) sulle visite dell'utente a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarlo.  

    Gli inserzionisti presenti sulle pagine Scuola Primaria . NET non hanno accesso ai cookies di Scuola Primaria . NET.
    Potranno essere richiesti chiarimenti nella sezione contatti del sito principale Scuola Primaria . NET
    L'articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali conferisce all'utente la possibilità di:

    1. ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali;
    2. di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
    3. l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati;
    4. di opporsi al trattamento, per motivi legittimi, ai trattamenti finalizzati al marketing e all'informazione commerciale.
    5. Per far valere tali diritti, l'Utente può rivolgersi direttamente ad Scuola Primaria . NET.

    CONSERVAZIONE DEI DATI

    Scuola Primaria . NET raccoglie e conserva le informazioni degli utenti in un database. Ciò permette al sistema di riconoscere le sue impostazioni personali al fine di una migliore erogazione dei servizi.
    In ogni momento l'utente può richiedere la cancellazione del suo account. La cancellazione avverrà nei tempi tecnici necessari per soddisfare la richiesta.
    I dati degli utenti possono essere conservati su copie di back-up anche dopo la richiesta della cancellazione.

    SERVIZI ESTERNI

    INTERAZIONE CON SOCIAL

    Nel sito sono presenti pulsanti e campi di integrazione con alcuni Social (Twitter, Google Facebook).
    Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine dell’Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
    Attraverso l’interazione con tali social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

    Social Tweeter sono servizi di interazione con il social network Tweeter, forniti da Tweeter Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo. Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy.

    Sociali Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo. Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy

    Social Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Faebookr Dati personali raccolti: Cookie e Dati di navigazione ed utilizzo. Luogo del Trattamento: USA – Privacy Policy.

     
    Modifiche alle presenti politiche sulla privacy 

    Scuola Primaria . NET si riserva il diritto di modificare il presente documento. Le modifiche saranno comunicate tramite avvisi sui siti di Scuola Primaria . NET.

    Privacy Policy

    Chi c'è Online?

    Abbiamo 222 visitatori e nessun utente online

    Sabato, 03 Novembre 2012 15:54

    Disabilità e disagio scolastico

    Scritto da
    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    L’AUTISMO A SCUOLA Il caso proposto nell’ elaborato è relativo ad un bambino di sei anni con diagnosi di autismo incontrato durante il mio percorso di insegnante di scuola dell’infanzia.

     

    Descrizione sommaria del caso:

    Età anagrafica del bambino: sei anni compiuti

    Area motoria: adeguata all’età

    Abilità cognitive: presenta un grave ritardo rispetto all’età cronologica

    Abilità linguistiche: gravemente insufficienti

    Abilità affettivo/relazionali: grave deficit delle competenze comuni

    Abilità emotivo/relazionali: presenta comportamenti disorganizzati.

    Adattamento al suo stile:

    Il bambino è seguito dalle insegnanti di sezione per l’intera giornata, le quali collaborano con l’insegnante di sostegno presente in classe per dodici ore la settimana e con la neuro-psichiatra la quale segue il bambino con terapie specifiche.

    Come insegnanti  ci siamo poste sin dall’inizio dell’anno scolastico come mediatori del suo comportamento con varie strategie educative.

    Assieme abbiamo cercato di “accompagnarlo” nelle azioni di vita quotidiana e a comprendere per quanto sia possibile la strutturazione della classe con degli spazi adeguati.

    Gli ambienti e i materiali proposti sono stati tutti contrassegnati da un cartoncino raffigurante un simbolo dove lui visibilmente potesse indicare la sua preferenza e manifestare la sua volontà.

    Il bambino non presenta un grado di attenzione molto prolungato e spesso vengono programmate attività individualizzate in diversi ambienti.

    Integrazione con i compagni

    Si propongono al bambino attività di cooperazione con i singoli compagni e successivamente con un gruppo più ampio.

    Dimostra interesse solo per pochi bambini e cerca di imitare i loro spostamenti.

    All’interno della classe dimostra più interesse per i giochi da tavolino dove Lui è attratto visivamente (puzzle).

    In classe nel gioco a tavolino, agisce individualmente parlando con se stesso e il più delle volte in modo incomprensibile.

    Spesso senza motivo, ha degli attacchi di ira apparentemente ingiustificata e quando l’educatrice gli parla ha difficoltà ad ascoltare e soprattutto ad instaurare un contatto visivo con chi gli sta’ parlando.

    All’interno della classe agisce a volte, con movimenti stereotipati (mordere le mani, sbattere).

    Il suo modo di rapportarsi è molto incostante, alterna periodi tranquilli dove sembra condividere, ad altri molto turbolenti.

    Spazi per i suoi bisogni

    All’interno della sezione il bambino ha un suo spazio ben strutturato, ma essenzialmente attraverso l’uso di cartoncini figurati comunica il luogo dove vuole andare e quello dell’attività che vuole svolgere: ad esempio in mensa, con l’utilizzo di questi cartellini, comunica i suoi bisogni primari (acqua, pane e frutta), e in questo caso l’insegnate associa all’immagine del cartellino la parola che regolarmente il bambino ripete.

    Coerenza di intenti

    Il team insegnanti è molto unito nel metodo da condividere, e  dimostra di accettare in eguale modo, le persone che si occupano di lui. L’atteggiamento posto è quello di sostenere un rinforzo positivo (incoraggiamento), e di scoraggiare i comportamenti inadeguati.

    Il nostro obiettivo è stato quello di favorire l’interazione e la comunicazione e di trovare per Lui delle modalità di intervento più efficaci.

    Esprime con le persone emozioni in modo distinto e chiaro:

    emette grida di gioia, ma anche grida di rabbia, oppure urla di disapprovazione.

    Ricerca a volte il contatto fisico, scambia sorrisi e sguardi gioiosi.

    Quando si trova in difficoltà prende per mano chi gli sta’ vicino senza distinzione.

    Emergenza

    Ha dei momenti di crisi molto intense, talvolta anche in più momenti della giornata.

    L’insegnante che gli è vicino in questi momenti, generalmente lo abbraccia, anche se Lui aumenta in questo caso il Suo stato d’animo, fino ad esaurire le Sue forze.

    A volte in questa situazione, quando la crisi continua, viene allontanato dalla classe per distrarlo e creare in Lui un altro interesse.

    Lavoro di squadra

    Il lavoro presentato al bambino è sempre stato svolto in  modo unitario e il compito mirato delle insegnanti è stato quello di approfondire in modo personalizzato, il Suo approccio percettivo e calare ogni situazione nel vissuto concreto, attraverso l’immagine e l’oggetto.

    L’obiettivo con il bambino è di un lavoro individualizzato, è stato quello di fruire di un contesto comunicativo più efficace, e di rendere il contesto operativo semplificato e quindi più eseguibile.

    Computer

    Al bimbo viene proposta questa attività sia a casa sotto la guida dei genitori, sia durante le terapie con la specialista e anche alla scuola dell’infanzia.

    E’ attirato da questo strumento e presta molta attenzione per le immagini.

    I contenuti di questa attività sono svariati:

    •  ricomposizioni di immagini (puzzle)
    •  ricostruzione del corpo umano
    •  associazione di colori
    •  approccio semplice alla quantità
    •  giochi di percorsi e labirinti
    •  abbinamenti con le letterine

    Continuità 

    Sono stati programmati con la scuola elementare degli incontri per far conoscere all’alunno l’ambiente e gli spazi che incontrerà.

    Il bambino è stato presentato alle future insegnati ed è stato analizzato il PEP che ha accompagnato il bambino alla scuola dell’infanzia.

    Riflessioni di gruppo

    Ci siamo resi conto che trattando un caso così delicato come è quello dell’autismo, che la strategia più importante è di adattare l’ambiente rendendolo il più possibile personalizzato. Il contesto dove vive un bambino con questi problemi deve essere concentrato sulla chiarezza visiva. E’ necessario che si agisca con determinazione, negando e incoraggiando nella giusta misura,

    Letto 1476 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Dicembre 2012 09:09

    Newsletter