Stampa questa pagina
Martedì, 14 Febbraio 2012 22:03

Curricolo di cittadinanza costituzionale

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
L’anno scolastico  è stato interessato dall’introduzione nel nostro sistema scolastico dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”. La dicitura “Cittadinanza  e Costituzione” comprende due ordini disgiunti di ambiti e quindi di interventi:

 

  1. da una parte “l’essere cittadini”, che coinvolge i comportamenti e quindi le competenze personali, interpersonali, sociali ed umane che fanno di una persona un cittadino che “agisce”, che opera consapevolmente nella piccola realtà della classe, della scuola, della famiglia, del territorio a lui più vicino e che si prepara alla più grande realtà sociale;
  2. dall’altra la conoscenza della “ Costituzione”, la Madre di tutte le leggi, ma che in quanto tale è anche la “madre” della Cittadinanza.

Per quanto riguarda “Cittadinanza”, la scuola è chiamata a far vivere la Costituzione in ogni momento del suo operato, ad essere essa stessa modello per gli alunni nelle sue scelte metodologiche, nella prassi quotidiana e pertanto coinvolge tutti i Docenti,  nella valutazione dei comportamenti ed anche nei rapporti e nel coinvolgimento della famiglia.

La C.M.N°86/2010 chiarisce e definisce alcuni punti in merito all’insegnamento della disciplina,che viene definita come un insegnamento con propri contenuti che devono trovare un tempo dedicato per essere conosciuti   e gradualmente approfonditi,che si articola in una dimensione educativa che attraversa e interconnette l’intero processo di insegnamento/apprendimento e in una dimensione integrata alle discipline dell’area storico-geografica.

  • La dimensione integrata: la disciplina si colloca nell’ambito dell’esperienza “il sé e l’altro” nella Scuola dell’Infanzia e nell’ambito dell’area storico-geografica negli altri ordini di scuola.
  • La dimensione trasversale:l’insegnamento sollecita il raccordo disciplinare e favorisce il superamento della loro frammentazione.

Per questi motivi “Cittadinanza e Costituzione” ,pur non essendo una disciplina autonoma e non avendo un voto distinto,non esime dalla valutazione. Quest’ultima trova, infatti, espressione nel complessivo voto delle discipline dell’area storico-geografica. Cittadinanza e Costituzione , inoltre, influisce nella definizione del voto di comportamento.

Dalle Indicazioni ministeriali emergono i fili conduttori dell’impianto disciplinare relativo al curricolo di Cittadinanza e Costituzione, una lettura verticale del documento, infatti, fa emergere due tematiche preponderanti: la società(nella sua naturale evoluzione dal microcosmo familiare alla Comunità internazionale)  e le regole (da quelle comportamentali, alle norme ,alle leggi).

Sono queste, quindi, le due teste di ponte su cui costruire il nostro impianto curricolare.

 Argomenti per il curricolo di Cittadinanza  e Costituzione della Scuola dell’Infanzia

  • La storia personale e familiare;
  • Acquisizione del concetto di scuola;
  • Acquisizione del concetto di gruppo come comunità.

 Argomenti per il curricolo di Cittadinanza  e Costituzione della Scuola Primaria:

  • I ruoli  e le regole che garantiscono la convivenza all’interno del contesto scolastico;
  • La funzione della regola e della legge nei diversi contesti di vita quotidiana;
  • Alcuni articoli della “Dichirazione dei diritti del fanciullo “ e della “Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia”;
  • I diritti fondamentali dell’uomo: “La carta di diritti fondamentali dell’Unione europea”; “ La Dichiarazione universale dei diritti umani”;
  • Regole e forme di convivenza democratica dell’uomo e delle organizzazioni anche in rapporto a civiltà e culture diverse;
  • Ed. ambientale;
  • Ed. al benessere (salute, sicurezza, alimentazione);
  • Ed. stradale.

 Argomenti per il curricolo di Cittadinanza  e Costituzione della Scuola Secondaria di Primo Grado:

  • Educazione all’affettività: conoscenza e rispetto di se stessi e il rapporto con gli altri, orientarsi e collocarsi nel mondo;
  • Educazione ambientale: conoscenza e rispetto dell’ambiente degli animali;
  • Educazione alla cittadinanza:
  • conoscenza della Costituzione Italiana e degli articoli della Costituzione relativi agli argomenti trattati; conoscenza dell’ordinamento italiano: Stato, Regioni
  • conoscenza dei diritti dell’uomo e dell’infanzia, organismi costituzionali europei e relative funzioni, organismi di cooperazione internazionale (ONU, FAO, UNICEF … ) e relative funzioni

Educazione alla convivenza civile: l’incontro con altre culture, tolleranza e convivenza; il lavoro, i diritti dei lavoratori, le formazioni sociali delle imprese, dei sindacati, i diritti fondamentali dell’uomo (libertà,salute,sicurezza, istruzione, lavoro, pace …) e organizzazioni umanitarie.

Letto 3825 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Dicembre 2012 09:02

Ultimi da Daniela

Articoli correlati (da tag)